Lo spettacolo di Firenze nel docufilm su Filippo Saporito

La bella storia dello chef stellato, di origini siciliane, Filippo Saporito e di Ombretta Giovannini arriva davanti alle telecamere del giornalista Francesco de Rosa per la realizzazione del docufilm a loro dedicato per la seria “la videoteca dei grandi chef italiani” che si sta realizzando, in giro per l’Italia, per grandichef.com. Un’altra storia italiana, dunque, fatta di passione e d’amore che ha saputo unire Sicilia ed Umbria, Toscana e Città della Pieve, Colle Val d’Elsa e Siena, Chianciano Terme e Monteriggioni per approdare, infine, a Firenze dove ora vive la “Leggenda dei Frati” il ristorante che troviamo nella splendida cornice di Villa Bardini posta nella splendida città d’arte che guarda il capoluogo toscano da un posto privilegiato. Il docufilm ha il pregio di una narrazione inedita lungo la quale Filippo Saporito, Ombretta Giovannini ed Erez Ohayon sanno raccontarsi portando alla luce ricordi, trascorsi ed emozioni che sembravano nascoste. Dando così indicazioni per il futuro della cucina italiana e delle loro intraprese, elaborando piatti che sono delizia ed esperienze per il palato ed il gusto. Un docufilm da non perdere…



Filippo Saporito (nato a Siena il 27 ottobre 1972) e Ombretta Giovannini (nata a Città della Pieve provincia di Perugia il 22 ottobre 1972) frequentano dopo la scuola media, la stessa classe dell’Istituto Professionale Alberghiero di Stato “Pellegrino Artusi” di Chianciano Terme, nella sezione di cucina. Al termine del quarto anno si fidanzano e da allora incominciano a pensare ad una vita insieme. Dopo i cinque anni di scuola Alberghiera raggiunta la maturità, intervallati da cinque stagioni lavorative estive in vari alberghi e ristoranti del territorio nazionale, Ombretta entra subito nel mondo del lavoro mentre Filippo passa la selezione a numero chiuso per entrare all’Università degli studi di Firenze, nella Facoltà di Economia per far parte del Corso di Diploma Universitario in Operatore economico dei servizi Turistici dove dopo tre anni si diploma. Finiti gli studi Ombretta e Filippo alternano il lavoro in ristoranti della zona a delle esperienze all’estero e più specificatamente in Germania, in Francia e negli Stati Uniti. Nei quasi quattro anni passati a Berlino, Parigi ed Atlanta acquistano una ottima conoscenza del settore ristorativo nelle varie tipologie.

L’esperienza più importante, dal punto di vista qualitativo, arriva nei due anni passati presso il Ristorante Arnolfo di Colle val d’Elsa, quando da secondo in cucina (Filippo) e capo-pasticcera (Ombretta) arriva al Ristorante Arnolfo la seconda stella Michelin. Con il fratello Nicola, anche lui uscito dalla stessa scuola alberghiera e con esperienze simili, nel maggio 2002 acquistano “La Leggenda dei Frati” in località Abbadia Isola nel comune di Monteriggioni riuscendo in pochi anni a consolidare la presenza nel territorio con un buon afflusso di clienti e ottime critiche da parte di tutte le guide del settore .

Alla fine dell’anno 2006 l’ingresso nella prestigiosa associazione Jeunes Restauraters d’Europe permette alla famiglia Saporito di avere molti inviti come relatori, alle più importanti manifestazioni del settore. Nel 2015 la svolta con il trasferimento e l’apertura del Ristorante la Leggenda dei Frati a Villa Bardini a Firenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti