Heinrich Schneider, classe 1972, è nato a Bolzano il 13 marzo in quella parte d’Italia che è vetta e anche frontiera così come sta a pochi passi dalla Germania, dalla Svizzera e dagli altri confini che ci fanno più Europa. Qui le lingue parlate sono diverse e il tedesco è il suono che senti persino quando si parla in italiano. Heinrich è uno degli chef più promettenti del prossimo futuro che l’alta cucina italiana possa proporre. Due stelle Michelin conquistate con tanto lavoro, sacrificio e rigore, un luogo bellissimo in val Sarentino che è anche visione, boschi, Dolomiti, accoglienza, wellness e spa, camere e suite per un Relais & Châteaux di grande qualità.

Assieme alla sorella Gisela che vive le stesse passioni, una grande empatia ed un legame umano che è anche professionale, lo chef Heinrich Schneider si è raccontato, per la realizzazione della prima videoteca degli chef stellati italiani, davanti alle telecamere di grandichef.com per un docufilm su di lui realizzato dal giornalista Francesco de Rosa nei luoghi di quell’Italia che Heinrich Schneider ci ha voluto disvelare con dovizia ed uno stile che ha marcato tutti i lineamenti di un successo meritatissimo al quale, l’11 novembre, si aggiunge un altro capitolo nuovissimo: l’apertura a Shanghai, in Cina, di un nuovo “Terra – The Magic Place” che Heinrich e Gisela Schneider stanno seguendo con passione e quello stesso rigore che vuole le loro cose pianificate e studiate nei dettagli. Intanto, questo nuovo docufilm, dedicato allo chef di Bolzano, arricchisce la videoteca di grandichef.com per la quale si procede spediti in diversi luoghi d’Italia con nuovi appassionanti racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *