Paris Ruocco, con i figli Guido e Maurizio, è il cuore e l’anima di un’azienda agricola denominata “Il Fico” che, in dalle sue origini ha avuto come obiettivo quello di tutelare una prelibatezza del Cilento. Non solo perché è DOP il fico bianco del Cilento già da un po’ di anni ma soprattutto perché attraverso la pratica, il costume, il racconto e l’economia di una coltivazione cilentana d’eccellenza son passate intere generazioni, si son fatti matrimoni, si sono riuniti entusiasmi e identità. In questo nuovo cortometraggio della serie “coltiviamo idee” con la quale la redazione di grandichef.com va in giro per l’Italia a capire come vengon fuori i tesori della nostra terra, Paris Ruocco ci ha raccontato molte cose sul fico bianco del Cilento, sulla sua produzione, sui modi con cui questo prodotto eccellente riesce a penetrare mercati italiani e stranieri. Non da meno, Paris Ruocco ci ha fatto vedere dove maturano, al sole del Cilento, i suoi fichi, quale pazienza occorra per “munnarli” uno ad uno, quale rigore ci vuole per tutelare il vero fico cilentano grazie anche ai suoi tre ficheti (che abbiamo ripreso anche dall’alto) dove nei mesi di settembre ed ottobre di ogni anno è un pullulare di emozioni e profumi, di mani e lavorazioni, di fatiche e competenze. Ecco il cortometraggio che abbiamo realizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *